CHIUDI
GBA Studio | News
GBA
GBA Studio Architettura Bologna
GBA Architetto BolognaGBA Architetto BolognaGBA Architetto Bologna
GBA Architetto Bologna
GBA Architetto Bologna
GBA Architetto Bologna
GBA Architetto Bologna
GBA Architetto Bologna
GBA Architetto BolognaGBA Architetto BolognaGBA Architetto Bologna
GBA \ architecture-s \

constructions

fotografie dai cantieri ...
non importa quali, grandi e piccoli, importanti o meno, sono immagini tratte dai "nostri" cantieri di attività ventennale dal 1998 al 2017, scelte in alcuni casi per il loro valore iconico ed in altri per il momento rappresentato, un attimo di tempo e di spazio ...
altre volte ancora corrispondono straordinariamente allo stesso dettaglio riportato nella gallery dei lavori, mentre viene realizzato ...
testimonianze sempre di questo lavoro e della sua fatica sul campo, mai casuali ...
ma il visitatore non può e non deve fare alcuno sforzo per immaginare il significato che assumono per noi, osservi la singola immagine come evento in sé, un fermo immagine della sorpresa del mondo, come se fosse su national geografic, oppure viaggi veloce scorrendole, navighi libero e voli immaginificamente alto su questi spunti fino a farsene significati propri (non malinconie ma epifanie), ovvero vi ficchi dentrol'occhio artisticocriticone ...
è una carrellata che non avrà fine,finché ci saranno cantieri, anche insignificanti di per sé, ma forieri di quello sguardo curioso sul mondo e sul suo modificarsi, laddove le macerie valgono come le nuove costruzioni, le idee come le cose, sempre ...

 

photographs from the construction sites ...
no matter which ones, big and small, important or not, these are images taken from "our" work sites for twenty years from 1998 to 2017, chosen in some cases for their iconic value and in others for the represented moment, an instant of time and of space ...
other times they still correspond to the same detail in the gallery section, while it is realized ...
always testimonies of this work and its effort on the field, never random ...
but the visitor can not and must not make any effort to imagine the meaning that they assume for us,he has to observe the single image as an event in itself, a still image of the surprise of the world, as if it were on "national geographic". Or daydream rapidly, scrolling them, navigating free and imaginatively high flights on these cues until he gets their own meanings (not melancholy but epiphanies), or he sticks inside the artistic eye of the "criticism" ...
this is a roundup that will have no end, as long as there are construction sites, even insignificant in itself, but harbingers of that curious look on the world and its changing, where the rubble is worth as new buildings, ideas as things, always ...

GBA Studio Architettura
Privacy | Cookie | P.I. 02508871205
Preload